Sanguisuga

Come una sanguisuga
Succhi il mio sangue e lo infetti,
Infetti la mia anima
E i miei respiri li rendi pesanti
Aumenti i miei battiti
E mi fai saltare il cuore.
Succhi le mie energie
proprio come fossi una sanguisuga,
Mi rendi stanca,
Mi mandi in paranoia
Ed io non posso niente
Perché tu sei forte,
più forte di me.
L’unica cosa che posso fare
È continuare ingurgitare pillole
per metterti all’angolo e farti tacere,
ma anche questo
rende il mio corpo più stanco
e la mia mente più contusa,
Sei maledetta ed assetata
Ed io impotente e disperata.

Ogni sbaglio

Ogni sbaglio porta con sè le stagioni migliori,

Si porta dietro il caldo infuocato dell’estate

,la perdita e la caduta libera dell’autunno il freddo paralizzante dell’inverno.

Ed il soave equilibrio della primavera.

Alla porta di come me ha fatto sbagli,

esclusivamente l’ estremo d’ogni cosa rimane,

l’ estremo dell’amore

l’ eccesso dei vizi

l’ esagerato dolore.

E gli occhi di chi come me ha fatto degli sbagli,

ogni forma e sensazione vengono percepite

sensibilmente più enormi.

Sempre d’ uno sbaglio si tratta

a prescindere dalla sua grandezza

e dalle sue conseguenze o complicanze.

Se sei fortunato vieni perdonato

se così non fosse, chiunque tu sia

ti ritroverai dietro o sulle spalle

durante ogni tappa della tua vita

il peso d’aver sbagliato e non essere stato perdonato;

E perdi, perdi come solo un solo sbaglio sa farti perdere,

il tempo e l’essenza d’una vita intera.

<p value="<amp-fit-text layout="fixed-height" min-font-size="6" max-font-size="72" height="80">insieme a mille di quelle meravigliose stagioni buttate via,insieme a mille di quelle meravigliose stagioni buttate via,

Che forse un po’ amiamo e forse un po’ odiamo.